Il kiwi, un altro "agrume" invernale

Ho voluto introdurre questo frutto nell'alimentazione invernale perchè è vero che è buono, ma anche perchè è un ottimo sostituto degli agrumi, nel senso che se produce un apporto di Vitamina C anche maggiore dell'arancia e una quantità di zuccheri inferiori che lo rende più adatto anche ai regimi alimentari ipocalorici.

Il kiwi Hayward - https://pixabay.com/it/users/stevepb-282134/

C'è una storia curiosa dietro al nome di questo frutto. Questa pianta originaria dell'estremo est asiatico fu inizialmente trapiantata in Nuova Zelanda. Ha preso il nome di kiwi perché ricordava l'uccello senza ali che è diventato anche il loro simbolo della nazionale.

Importata negli anni '70, è entrata a pieno titolo nella produzione nazionale italiana dove la maggior parte della produzione viene concentrata in Lazio, Emilia Romagna, Piemonte e Puglia.


Proprietà nutrizionali

Kiwi Bruno - https://pixabay.com/it/users/jarmoluk-143740/

Lo abbiamo già detto, l'elemento più importante da riportare per questo frutto invernale e la quantità di vitamina C e di potassio (K). La quantità di vitamina C è paragonabile a quella degli agrumi (superandola) ed è presente in diverse quantità su due famiglie distinte di kiwi:

  • varietà Hayward che è una quantità di Vitamina C che va dagli 80 ai 150 mg per 100 g di prodotto

  • varietà Bruno che contiene dai 150 ai 300 mg per 100 g di prodotto.

Le percentuali indicate sono per il frutto appena colto.

La prima varietà è più grande e molto più schiacciata, la seconda è più piccola e più rotondeggiante.

Se dovessimo scegliere il frutto ideale per la quantità di Vitamina C e di potassio dovremmo scegliere la varietà Bruno in quanto durante la conservazione la sua quantità di Vitamina cala solo di un terzo mente la Hayward cala del 50% (e con conservazione si fa riferimento ai 5 mesi successivi nelle celle frigorifere).

L'assunzione di questo frutto, come per gli agrumi, produce una reazione di protezione agli agenti esterni (come quelli influenzali) molto spiccata.

Viene indicato a meno che non ci siano allergie particolari o possibili interferenze a terapie di potenziamento del metabolismo, come regola salutistica è opportuno iniziare a usarlo quando inizia la stagione fredda a prevenzione delle malattie da raffreddamento.

Ancora la grande quantità di Vitamina C aiuta il fissaggio del calcio nelle ossa per supporto di Calcio, Magnesio e Fosforo che viene fornito.

Il Kiwi è anche un ottimo lassativo, la Vitamina C va a stimolare il fegato aiutando, il potassio ha azione miorilassante della muscolatura, e alla fine abbiamo la quantità di cellulosa che è contenuta all'interno della sua polpa che rende la materia in transito nel tubo digerente meno asciutta.

Meglio utilizzare il Kiwi da crudo in quanto la Vitamina C è termolabile e si distrugge sopra i 45°C.


Controindicazioni

A meno di allergie particolari a qualcuno dei principi del frutto viene non sono presenti grandi controindicazioni, viene indicato anche per le diete ipocaloriche in quanto ha meno zuccheri degl agrumi.

Va tenuta in considerazione che potrebbe produrre un aumento della viscosità del sangue, quindi va usato con parsimonia (e sotto il controllo medico) per tutti quei casi legati alla quantità di piastrine sopra i livelli normali.

NOTA

Il contenuto di questa pagina, scritto o video, comporta delle semplificazioni. Considera le informazioni pubblicate in questa pagina come di carattere generale e non coprono tutti gli aspetti dell'argomento. Nessun parere inserito in questa pagina vuole sostituirsi al parere del medico di fiducia.


#kiwi #Hayward #bruno #vitaminaC #influenza #raffreddore #raffreddamento #benessere #salutismo



6 visualizzazioni

© 2018 | 2020 - un progetto @yourbest basato su struttura editoriale di Carolina. Creato con Wix.com